Home » Cinema
stampa
 
 

Candidata per Un gelido inverno.

Jennifer Lawrence, verso l'Oscar, a vent'anni
Jennifer Lawrence, verso l'Oscar, a vent'anni

Il film ha già vinto il premio della giuria al Sundance 2010 e altri numerosi premi come quello al Torino Film Festival.

Le sue rivali, Natalie Portman (per Black Swan), Nicole Kidman (per Rabbit Hole), Annette Bening (per I ragazzi stanno bene), Michelle Williams (per Blue Valentine), sono agguerrite celebrità.

Jennifer, giovanissima, inizia in televisione e approda al cinema con il suo primo ruolo importante con The Burning Plain - Il confine della solitudine, 2008. L'anno successivo partecipa a Devil You Known e nel 2010 diventa la protagonista di Winter's Bone (Un gelido inverno). Adesso ha presentato sempre al Sundance il suo nuovo film Like Crazy che ha già raccolto ottimi consensi.

Cosa porta questa ragazza del Kentucky ad una interpretazione così fiera ed indomita? Crediamo in parte alla capacità di Debra Granik, una cineasta all'altezza di girare tutto d'un fiato con personaggi che snocciolano omertà, menzogne, sotterfugi, minacce.

A questo punto entra in gioco Ree Dolly l'eroina di Jennifer che, per ricercare il padre, affronta una gara di sopravvivenza nel vecchio e rurale Missouri. Una eredità che si porta dietro dalla vita reale: dalla sua fattoria, calli alle mani e vita frugale.

Alla fine non è detto che vinca la statuetta, lo star system è ancora ben ancorato in America.

I suoi prossimi film: The Beaver regia di Jodie Foster e X Men First Class.

(roberto tirapelle)

(28 gennaio 2011)