Home » Legnago e dintorni » Eventi
stampa
 
 
Di Renata Nalin
"I canti dell'amicizia" dell'associazione "G. Bellinato"

La poesia, se analizzata in termini di produttività come usa oggi, appartiene alla categoria dell'inutile. Proprio per questo riveste carattere d'irrinunciabilità nella vita di ciascuno. Niente è più indispensabile del superfluo. L'uomo, attraverso la poesia, esplora il suo desiderio di ulteriorità, quell'anelito innato ad andare oltre la fisicità...oltre il materiale...oltre l'interesse.

Il bisogno e la voglia di poesia ha trovato alloggio sabato 3 ottobre 2009, alle ore 20,45, presso il Teatro Mignon di Porto Legnago, dove si è svolta la sesta serata annuale proposta dall'Associazione Poeti in lingua italiana "G. Bellinato". Numerosi autori del territorio hanno presentato le loro poesie pubblicate in una raccolta dal titolo "I canti dell'Amicizia". Ha condotto l'incontro, che ormai appartiene alla tradizione, la Presidente Franca Isolan Ramazzotto, instancabile promotrice di iniziative che rappresentano un riferimento costante per quanti vogliono esercitare e promuovere il linguaggio poetico. La lettura delle poesie è stata intervallata da canzoni e musiche che hanno alimentato ricordi e suggestioni.

La poesia trova in serate come questa aree protette ove verificare l'enorme valenza espressiva della lingua giocando con il suono, il senso, il ritmo. In queste oasi ricevono ospitalità coloro che desiderano affidare alla naturalezza e alla spontaneità del verso palpiti profondi ed emozioni intense nell'intento rievocativo di afferrare alcuni aspetti della propria identità e delle proprie radici.

La poesia attenua le rughe dell'anima, illumina l'esistenza, placa l'inquietudine, dà sfogo ai rimpianti.

Iniziative come quella del club dei poeti in lingua italiana "G. Bellinato" meritano il plauso e il sostegno di tutti. Promuovere forme comunicative ed espressive è oggi più che mai utile.

(21 ottobre 2009)