Home » Legnago e dintorni » Territorio
stampa
 
 
Di Renata Nalin
Il gioco europeo delle pari opportunitą
Il gioco europeo delle pari opportunitą

 

Venerdì 4 giugno, alle ore 18, nella sala civica di Legnago, si è svolto l’incontro promosso dal Circolo Didattico Legnago I, in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e le associazioni Tante Tinte,  Centro Aiuto Vita e Il sorriso di Ilham.

Nel corso del convegno dal titolo “Pari opportunità in gioco”, con il supporto di immagini, è stata ripercorsa l’attività triennale del Progetto “Comenius Integrazione Sociale”, che ha coinvolto scuole di tre paesi europei: Italia, Spagna e Polonia.

A conclusione dell’itinerario di tre anni, è stato stampato il gioco dell’uguaglianza: il gioco del COE, prodotto finale realizzato con i disegni degli alunni delle tre scuole partner e con regole concordate fra insegnanti. Si tratta di un gioco dell’oca, gioco con valore interculturale, modificato nelle regole ed in parte nella struttura, in cui COE  è l’abbreviazione in tutte le diverse lingue del progetto della parola coeducazione, un termine specifico che richiama l’importanza dell’educare all’uguaglianza, eliminando gli stereotipi e le ingiustizie ad essi legate, a partire da una positiva e fiduciosa immagine di sé e dal rispetto delle differenze altrui.

Protagonista del pomeriggio l’insegnante spagnola coordinatrice del progetto M. Carmen Espín Martínez della scuola CEIP Severo Ochoa, San Javier, Murcia, coadiuvata dalla collega italiana Angela Sargiacomo referente per il Circolo Didattico Legnago I.

Il gioco, insieme ad un’ampia serie di attività e prodotti realizzati, ha condotto alunni, insegnanti, famiglie ed enti del territorio a confrontarsi con tematiche importanti, attuali e sfidanti: rispetto e autostima, valore della diversità con particolare riferimento agli stereotipi legati al genere, risoluzione pacifica di conflitti, collaborazione e cooperazione come strumenti di prevenzione di violenza. Anche la dimensione europea del nostro agire ed essere e la conoscenza di altre culture hanno costituito motivo di riflessione e di crescita.

I risultati di questo progetto sono stati evidenti nell’impegno dei partecipanti e nel lavoro prodotto, il cui valore è stato riconosciuto dall’Unione Europea. Infatti, nell’anno dedicato all’inclusione sociale, il Circolo Didattico Legnago 1, assieme ai suoi partner Spagna e Polonia, si trova ad essere menzionato, per il lavoro svolto ed i risultati ottenuti, fra i progetti di successo a livello europeo nella brochure "European success stories", pubblicata nel 2010.

Riscoprire insieme il percorso fatto attraverso ricordi, immagini e commenti ha consentito di condividere esperienze e valori acquisiti per fare in modo che diventino di tutti. Le voci del territorio hanno contribuito al processo di condivisione e divulgazione.

Quando la scuola dà del tu al territorio, i risultati sono sempre significativi. 

 

(16 giugno 2010)