Home » Attualità
stampa
 
 
Facebook si lancia sul social networking con Be Known e dichiara guerra a LinkedIn
Facebook si lancia sul social networking con Be Known e dichiara guerra a LinkedIn
 

LinkedIn è stato il primo a cogliere le potenzialità dei social network nell'ambito della ricerca di lavoro online. Adesso è il turno di Facebook. Il celebre sito creato da Mark Zuckerberg risponde con Be Known, una applicazione tutta nuova da scaricare e utilizzare direttamente sul browser insieme al proprio account di Facebook. Se l'idea di permettere all'utente di creare una propria rete di contatti per scopi puramente professionali, in puro stile LinkedIn, sembra - a detta di molti - non troppo originale, Facebook sfida il pubblico a provare il suo Be Known e scoprirne le differenze.

Per prima cosa, Be Known tiene separati i contatti, le attività e le informazioni utilizzate in Facebook da quelle presenti al suo interno, nonostante la piena integrazione tra le due interfacce. L'obiettivo è preservare l'individualità tra svago e lavoro, per evitare che azioni, commenti e contatti personali dell'utente si mescolino con i suoi elementi professionali.

La creazione del profilo di Be Known, poi, richiede oltre ai dati personali, tutte le informazioni relative alla propria attività ed esperienza lavorativa. Niente di più semplice e divertente. Le informazioni anagrafiche vengono recuperate direttamente da Facebook, mentre quelle professionali possono essere importate con un semplice click da Monster. Infatti, chi possiede un account su tale portale, può caricare direttamente tutti i campi richiesti da Be Known (esperienze lavorative, competenze, livelli linguistici, interessi, ...), senza passare dalla procedura di registrazione delle informazioni.

La creazione del proprio network è veramente immediata. Si possono invitare i propri amici di Facebook e tutti gli altri utenti già iscritti a Be Known. Questa cosa, in LinkedIn, ad esempio, non si può fare. Il sito, infatti, tenta in tutti i modi di verificare se esiste veramente una relazione o un effettivo rapporto di interesse professionale tra gli iscritti (ad esempio, l'appartenenza ad uno stesso gruppo di discussione), per evitare che vengano inoltrate richieste di contatto a persone con cui non si ha nessun legame di tipo lavorativo.

Ma la parte più divertente di questo social network, forse, sono i livelli, la vera novità di Be Known. Il livello indica la completezza del profilo. Per passare di livello occorre aumentare il numero dei contati del proprio network e cercare di ottenere più segnalazioni positive dagli altri utenti. Le diverse medaglie ottenute indicano la progressione di grado. Ma i recruiter ne terranno veramente conto?

Infine, le sezioni per pubblicare annunci e visualizzare le offerte di lavoro. In quest'ultimo caso, Be Known propone in automatico le offerte di lavoro di Monster in linea con il profilo professionale dell'utente, ma lascia anche la possibilità di eseguire una ricerca classica con i filtri di "lavoro ricercato" e "località", il tutto in un unico portale.

In un momento dove certamente può essere frustrante cercare lavoro, Be Known rende la ricerca un po' più indolore, con il suo tocco ludico e lo stile social network che appassiona milioni di persone.

Matteo Zanetti

(18 settembre 2011)