Home » Attualità
stampa
 
 
L'appuntamento al Teatro Salieri di Legnago
IL PIANO “CONCRETO” E “PRUDENTE” DI CATTOLICA ASSICURAZIONI
IL PIANO “CONCRETO” E “PRUDENTE” DI CATTOLICA ASSICURAZIONI

 

Per il terzo anno consecutivo i soci di Cattolica Assicurazioni si sono ritrovati al Teatro Salieri di Legnago. Un appuntamento fortemente voluto dai vertici di Cattolica per tenere vivo e rafforzare il legame con i soci, mantenendo quella territorialità tanto cara a quei trentaquattro pionieri, ricordati dal presidente Paolo Bedon, che 115 anni fa hanno dato vita nel territorio veronese alla cooperativa Cattolica.

Nell'incontro, che si è svolto mercoledì 16 novembre, si è parlato dello stato di salute della cooperativa. Prendendo la parola, l'amministratore delegato di Cattolica Giovan Battista Mazzucchelli ha voluto specificare come la crisi, che da alcuni anni affligge i mercati di tutto il mondo, abbia colpito anche la realtà della cooperativa veronese, ma allo stesso tempo ha portato anche notizie rassicuranti a tutti i presenti in sala. Con orgoglio ha presentato la valutazione della STANDAR & POOR'S, compagnia di rating internazionale che valuta lo stato di salute delle diverse realtà economiche presenti sui territori. Nei riguardi di Cattolica questa importante compagnia ha fatto una valutazione positiva, cosa che invece non è stata possibile per molte altre realtà economiche italiane.

Mazzucchelli ha presentato anche il piano che Cattolica Assicurazione intende sviluppare nei prossimi anni. Gli obiettivi che si pone questo piano sono a lungo termine: "Il nostro piano si caratterizza per prudenza e concretezza" ha affermato Mazzucchelli aggiungendo poi "Nessuno si aspetta di ottenere risultati entro poco tempo in questo periodo di crisi, realizziamo cose che si possono fare senza prenderci rischi pericolosi".

Durante la serata sono stati presentati alcuni progetti di cui si occupa Cattolica, tra cui gli Angeli della Strada che cerca di sensibilizzare i bambini alla conoscenza del codice della strada. Un altro progetto è quello dei master organizzati all'Università di Verona per insegnare agli studenti come si gestisce una compagnia assicurativa, che si abbinano ai continui programmi di formazione interni alla realtà dell'impresa.

All'interno della serata, che si è conclusa con una cena all'Hotel Pergola, c'è stato anche un momento leggero usato per premiare alcuni dei soci presenti. Sono stati assegnati tre premi fedeltà ai soci-clienti che da più tempo appartengono alla realtà di Cattolica e un premio giovani al socio più piccolo di età della cooperativa.

Emanuele Sarria

(04 dicembre 2011)