Home » Arte/Cultura
stampa
 
 

 

Al Museo AMO a Palazzo Forti un'esclusiva mostra fotografica svela le invisibili preparazioni del Festival lirico all'Arena di Verona.

                                                                       Fino al 3 settembre 2017
I volti dell’Opera: un backstage tutto da scoprire
I volti dell’Opera: un backstage tutto da scoprire
  

Dal 1° giugno arriva al Museo AMO di Verona in anteprima una mostra fotografica dedicata al Festival Lirico dell'Arena di Verona: I volti dell'Opera. La grandiosità delle scenografie, i protagonisti dello spettacolo, il fascino discreto del backstage. Circa 50 immagini, scattate tra il 2012 e il 2013 da Sirio, Alessandra e Filippo Tommasoli, raccontano i particolari dei grandi spettacoli nel teatro lirico all'aperto più grande al mondo: la preparazione dei cantanti e delle scenografie, le prove, il pubblico in attesa, direttori d'orchestra e grandi registi al lavoro, l'emozione generale che da oltre un secolo rende Verona una delle capitali della cultura lirica.

Con un innovativo sguardo che corre parallelamente tra il dietro le quinte - celato agli occhi del pubblico - e la visione che si apre allo spettatore, le immagini evocano, quadro dopo quadro, l'atmosfera unica e maestosa checaratterizza i numerosi allestimenti che dal 1913 si susseguono nel Festival lirico ospitato nell'anfiteatro romano simbolo della città. Verona è l'Arena e l'Arena è Opera. Ma l'Opera non è solo spettacolo: è anche tutta la preparazione che lo precede. Attraverso tagli particolari e suggestivi, emerge il complesso e lungo lavoro che coinvolge centinaia di persone che collaborano, ognuno con la propria arte, alla realizzazione di spettacoli che creano un cartellone celebre in tutto il mondo.

Lo spettatore potrà quindi ammirare, immortalate nelle fotografie, la grandiosità delle regie e delle scenografie appositamente realizzate da autori internazionali, il coinvolgimento di un pubblico unico al mondo, le diverse personalità dei direttori d'orchestra, i rituali, le emozioni e il glamour degli interpreti nei camerini, il palcoscenico delle prove e i protagonisti sulla scena.

 

"AMO è lieto di presentare un'altra suggestiva mostra dedicata all'Opera in Arena" afferma Francesco Girondini,Direttore del Museo AMO a Palazzo Forti "che sarà visitabile per tutta la durata del Festival Lirico Areniano. I visitatori potranno ammirare nelle fotografie in mostra il mondo del backstage solitamente inaccessibile al pubblico ed immaginarne complessità, solennità e magia. Uno sguardo inedito, quello dello Studio Tommasoli, che restituisce il grande ed ammaliante lavoro che si cela dietro a imponenti produzioni che rendono il Festival a Verona uno dei più rinomati al mondo."

"L'obiettivo di questo lavoro" spiega Filippo Tommasoli, autore, insieme ad Alessandra e Sirio Tommasoli, delle fotografie in mostra, "è senz'altro quello di restituire al pubblico le diverse emozioni che abbiamo provato nei due anni durante i quali siamo stati immersi nel particolare fascino del mondo del Festival Lirico dell'Arena di Verona. Si sono succeduti davanti ai nostri occhi i risultati della fatica di centinaia di persone che hanno realizzato allestimenti di grande impatto visivo ed emotivo, sotto lo sguardo ammirato di migliaia di spettatori. Restituire tutto questo non è facile, perché non è facile raccontare la verità che sta dietro il velo luminoso che per primo appare, ti coinvolge ed emoziona."

Con circa 60 fotografie delle oltre 100 realizzate dallo Studio Tommasoli, il reportage documentaristico sul backstage Areniano è stato esposto nell'estate del 2015 in due diverse sedi espositive sul Lago di Garda, totalizzando migliaia di visitatori in poche settimane. La sezione più accattivante e suggestiva è stata invece riservata per l'esposizione nel luogo veronese d'eccellenza per celebrare l'Opera: il Museo AMO. Accanto alla mostra permanente L'Opera diventa Museo allestita al terzo piano di Palazzo Forti, I volti dell'Opera si propone come un imperdibile completamento dell'esperienza operistica a Verona, che traccia il suo itinerario ideale tra il Museo AMO e il Festival Lirico all'Arena di Verona.

La mostra, promossa da Fondazione Arena di Verona e prodotta in collaborazione con Archivio Tommasoli, sarà visitabile fino al 3 settembre. Si ringrazia per il fondamentale sostegno nella realizzazione della mostra ATF Funivia Malcesine-Monte Baldo e il Consorzio Lago di Garda Veneto.

 

Per informazioni

 AMO Arena Museo Opera - Palazzo Forti

Via Achille Forti, 1 - 37121 Verona

Tel/Fax +39 045 8030461

 www.arenamuseopera.com

info@arenamuseopera.com

 

 ORARI DI APERTURA DELLA MOSTRA

Lunedì 14:30 - 19:30

Martedì - Domenica 9:30 - 19:30

Ultimo ingresso ore 18:30

APERTURE STRAORDINARIE:

Venerdì 2 giugno: 9:30 - 19:30

Martedì 15 agosto: 9:30 - 19:30

(23 maggio 2017)