HA INIZIO LA TREDICESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA 18-28 ottobre

Ha preso il via la tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma all’Auditorium Parco della Musica. Nel calendario sono previste prime proiezioni, eventi, incontri ravvicinati e omaggi ai grandi classici del cinema fino al 28 ottobre, per questo anno privo di concorsi se non per il Premio del pubblico BNL. Ma prima di accedere al red carpet e alle sale, nel grande piazzale dell’Auditorium sono stati allestiti alcuni stand dei partner della Festa (Rai, Siae, BNL) e un estratto della mostra Riso Amaro (omaggio al film di Giuseppe Desantis del 1949) che ospita disegni di oltre sessanta artisti da 24 paesi sul tema della violenza sulle donne. Ed è stato poi alle 19:30 che nella Sala Sinopoli, la più grande e prestigiosa, Antonio Monda (al suo quarto anno di presentazione) e la vice presidente Laura Delli Colli hanno aperte le danze della Selezione Ufficiale con la prima di Bad Times at El Royale – 7 sconosciuti a El Royale, nuova proposta del giovane e già affermato Drew Goddard (regista di Quella casa nel bosco, 2012 e candidato all’Oscar per la sceneggiatura di Sopravvissuto-The Martian, 2015). A presentare il film erano in sala il regista, il produttore Jeremy Latcham e l’attrice Cailee Spaeny in un meraviglioso abito verde mentre l’attrice Dakota Johnson ha mandato i suoi saluti tramite videoclip non potendo esserci per questioni lavorative. Ma se tutto questo non fosse bastato a rendere la serata abbastanza speciale, è stato l’inaspettato pubblico che ha sorpreso perché oltre alla prevista presenza della sindaca Virginia Raggi, tra le poltrone rosse si sono accomodati anche il regista Michael Moore, di cui si attende con trepidazione la prima del suo Fahrenheit 11/9 e l’architetto padre del Parco Renzo Piano. Spente le luci è stata proiettata una breve clip (ne sarà scelta una diversa a precedere ogni film) dal film Il terzo uomo di Carol Reed (1949) a omaggiare ironicamente il nostro paese, come ha voluto specificare il presentatore, che deve ancora oggi godere di lode e ammirazione nonostante i tempi di crisi che sta attraversando. Nei prossimi giorni si attendono presenze d’eccezione come l’attrice Cate Blanchett, il regista e sceneggiatore Martin Scorsese e tante altre stelle per far brillare le notti di ottobre della capitale.
Daria Falconi

Advertisment ad adsense adlogger