QUESTURA DI VERONA IN PRIMA FASCIA

(foto Polizia di Stato)

SBOARINA: “OTTIMA NOTIZIA PER LA NOSTRA CITTÀ CHE HA NUMERI DA GRANDE CAPOLUOGO”

Questa mattina, a margine dell’inaugurazione del “Villaggio azzurro” nel loggiato della Gran Guardia, il sindaco Federico Sboarina ha incontrato il capo della Polizia Franco Gabrielli.

“La decisione di inserire la Questura di Verona tra quelle di prima fascia – ha detto il sindaco Sboarina – rispecchia meglio la fotografia e le necessità della nostra città che, per numero e dimensione di manifestazioni, eventi, attività economiche e imprenditoriali, ha le caratteristiche di un grande capoluogo.

Questa mattina, infatti, ho avuto un lungo e cordiale colloquio con il capo della Polizia, prefetto Gabrielli, e il questore Ivana Petricca sui positivi effetti che ci saranno grazie alla promozione della Questura di Verona in prima fascia. È un’ottima notizia perché arriveranno circa cento nuovi agenti, in aggiunta a quelli già in servizio alla nostra Questura, per garantire un presidio ancora maggiore del territorio.
Ringrazio il prefetto Gabrielli per questa importante decisione e sono sicuro che le ricadute di questa scelta saranno importanti e positive”.

Il Villaggio Azzurro della Polizia di Stato, allestito in piazza Bra, presso il Loggiato del Palazzo della Gran Guardia, ospiterà per tutta la settimana uno spazio multidisciplinare composto da attrezzature e stand, dove i diversi esperti della Polizia daranno informazioni e illustreranno il modo di intervenire in un campo così delicato come la violenza di genere; saranno inoltre a disposizione per raccogliere le testimonianze di chi, spesso, ha ancora esitazione a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

Il “Villaggio Azzurro” contro la violenza fa parte di una serie di eventi promossi in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” che ricorrerà domenica 25 novembre.

Advertisment ad adsense adlogger