VERONA: il “Festival della Dottrina Sociale”

Il mondo del lavoro, i giovani, le donne, la giustizia, la finanza e la cultura. Sono questi alcuni dei temi che saranno affrontati durante il “Festival della Dottrina Sociale”. Da giovedì 22 a domenica 25 novembre, questa ottava edizione del festival propone dibattiti, testimonianze, meeting che avranno per tema “Il rischio della libertà”, filo conduttore dei quattro giorni di confronto e approfondimento.

 

dav

Alla presentazione del “Festival della Dottrina Sociale”, che si terrà al Cattolica Center di via Germania 33, hanno partecipato il sindaco Federico Sboarina, il presidente di Cattolica Assicurazioni Paolo Bedoni, il coordinatore del festival mons. Adriano Vincenzi, il segretario di Fondazione Cattolica Adriano Tomba, Jim Oleary di Bank of Labor e Marco Zappella della Comunità Cenacolo.

“Il Festival della Dottrina Sociale – ha sottolineato il sindaco Sboarina – rappresenta, fin dalla sua nascita, un momento fondamentale di confronto e arricchimento per la nostra città e per il Paese. Il tema proposto quest’anno è particolarmente stimolante e sono sicuro che, vista la qualità dei relatori e l’importanza del sito in cui saremo ospiti, sarà un vero successo. Dal confronto e dal dibattito, infatti, nascono le vere opportunità e questo festival è una grande occasione per tutti”.

La manifestazione si propone come laboratorio di idee e buone pratiche, raccontate e promosse da chi le ha realizzate, tra cui associazioni, professionisti, giovani, imprenditori e amministratori pubblici. Più di 15 gli approfondimenti tematici in programma, tra convegni, incontri pubblici e tavole rotonde. Al festival sono attese oltre 20 mila presenze.

Advertisment ad adsense adlogger