Gli incontri di Cannes 72: Zhang Ziyi, Sylvester Stallone, Nicolas Winding Refn e Alain Delon.

 Nel corso di Cannes 2019, quattro incontri con artisti si svolgeranno nella Sala Buñuel, sostituendo l’unica lezione di cinema. Quattro masterclass con registi e attori invitati a condividere il loro lavoro e la loro carriera durante le riunioni per tutti i frequentatori del festival. 

Nel programma di quest’anno: Zhang Ziyi, Sylvester Stallone, Nicolas Winding Refn e Alain Delon.

Sabato 18 maggio alle 16:00

NICOLAS WINDING REFN

Conversazione ospitata da Philippe Rouyer (film critic at Positif and on Le Cercle on Canal+)

Regista danese, rivelato da Pusher quando aveva solo 24 anni e vincitore nel 2011 del premio della regia a Cannes per Driver, ritorna quest’anno nella selezione ufficiale con la presentazione di due episodi della serie prodotta da Amazon, Too Old to Die Young.
Cineasta, è anche un appassionato di cinema e creatore del sito ByNWR.com, che combina la piattaforma di streaming con film restaurati e una rivista online che ospita musica, letteratura e illustrazione.
Nicolas Winding Refn ripercorrerà la sua carriera, le sue scelte e le diverse modalità di approccio alla professione di regista a seconda che si lavori per un film, una serie, per un produttore classico o per una piattaforma.

Domenica 19 maggio alle 11:00

ALAIN DELON

Conversazione ospitata da Samuel Blumenfeld (Giornalista al Monde)

Dopo Jeanne Moreau, Woody Allen, Bernardo Bertolucci, Jane Fonda, Clint Eastwood, Jean-Paul Belmondo, Manoel de Oliveira, Agnes Varda e Jean-Pierre Léaud, il Festival di Cannes presenterà una Palma d’Oro d’onore al leggendario attore del Gattopardo  di Luchino Visconti (Palma d’oro 1963). La cerimonia si terrà domenica 19 maggio alle 18:30. La stessa mattina, Alain Delon sarà sul palco della sala Buñuel per rispondere alle domande di Samuel Blumenfeld, autore durante l’estate del 2018 di una notevole serie di articoli sull’attore. In serata, Alain Delon presenterà nella Sala Debussy il film di Joseph Losey, Mr. Klein , proiettato in una copia restaurata.
Si noti inoltre che
La prima notte di quiete di Valerio Zurlini fa parte del programma di Cannes Classics e Colpo grosso al Casinò  di Henri Verneuil sarà proiettato al Cinéma della spiaggia, sabato 18 maggio alle 21:30.

Mercoledì 22 maggio alle 16:30

ZHANG ZIYI

Conversazione ospitata da Yves Montmayeur (storico e regista)

Già vent’anni di carriera per l’attrice cinese Zhang Ziyi che fa la sua prima apparizione sugli schermi con il film di Zhang Yimou La strada verso casa prima di arrivare a Cannes l’anno successivo con Tigre et Dragon  di Ang Lee. Da allora, è tornata spesso alla Croisette, come membro della giuria (Competition o Certain Regard), o per film importanti come il 2046 di  Wong Kar-ai  o  La foresta dei pugnali volanti di Zhang Yimou . È stata nominata ai Golden Globes e BAFTA per la sua interpretazione da attrice in Memorie di una geisha di Rob Marshall e nel 2013 ha ritrovato Wong Kar-wai con The Grandmaster che le è valso una dozzina di premi per l’interpretazione. Presto interpreterà Godzilla II – King of Monsters .
Zhang Ziyi presenterà 
Tigre et Dragon di Ang Lee al Cinéma della spiaggia martedì 21 maggio alle 21:30.

Venerdì 24 maggio alle 16:00

SILVESTER STALLONE

Conversazione condotta da Didier Allouch (giornalista, corrispondente del Festival di Cannes a Los Angeles). 

È una bella sorpresa che Sylvester Stallone ritorni a Cannes per annunciare l’uscita di Rambo V: Last Blood per l’autunno . Presenterà le prime immagini sul palco venerdì 24 maggio alle 22:30, prima della proiezione in copia restaurata 4K di Rambo: First Blood che, con Rocky , lo ha imposto nell’universo dei mostri sacri del cinema. Attore ma anche sceneggiatore e regista – il suo primo film è stato Taverna paradiso nel 1978 -, Sylvester Stallone fa un secondo regalo ai frequentatori del festival con questo incontro che gli permetterà di tornare a una carriera ricca, lunga, piena di film di culto e opere non riconosciute che testimoniano un artista non sempre in linea con la propria immagine.

(a cura di Roberto Tirapelle)

Credit photo:

Zhang Ziyi © Olivier June
Sylvester Stallone © Charley Gallay/Getty Images for Disney/AFP
Alain Delon © Studio Harcourt
Nicolas Winding Refn © Amazon / Scott Garf

Advertisment ad adsense adlogger