Volley femminile

dav

VERONA PUNTA A DIVENTARE CENTRO DI FORMAZIONE NAZIONALE 

Il volley scaligero porta a casa un importante gemellaggio. L’obiettivo è far sì che Verona diventi un centro specializzato nella formazione dei talenti sportivi. In questo caso della pallavolo femminile.

È stato sottoscritto oggi l’accordo di collaborazione tra la società Arena Volley Team Verona e una delle maggiori società di serie A femminile, il Volleyball Casalmaggiore Èpiù Pomì. Questa nuova collaborazione permetterà alle atlete più talentuose formate nel settore giovanile veronese di accedere ad una squadra di prima fascia. Allo stesso modo il Volleyball Casalmaggiore, che non ha un proprio bacino, attingerà dalla società scaligera per le atlete più giovani.

Un progetto ambizioso che punta a far crescere l’Arena Volley Team Verona, società che nell’ultimo anno è riuscita a coinvolgere nelle proprie attività oltre 800 ragazze.

Diverse saranno, inoltre, le attività che verranno proposte in sinergia nel corso della stagione. Dalla formazione dei tecnici a quella dei dirigenti, dalla realizzazione di un’amichevole a Verona tra squadre di serie A1 all’organizzazione di camp estivi.

La firma dell’accordo è stata presentata a Palazzo Barbieri, dall’assessore allo Sport Filippo Rando e dal presidente Fipav Verona Stefano Bianchini. Erano presenti per Arena Volley Team Verona i dirigenti Claudio Pasquetto e Paolo Bedoni; per Volleyball Casalmaggiore il direttore generale Giovanni Ghini, oltre ad alcuni rappresentanti degli sponsor.

“Solo un anno fa presentavamo il nuovo progetto dell’Arena Volley Team Verona – ha detto Rando -, una proposta in grado di superare campanilismi e steccati e che ora punta in alto. Con grande lungimiranza queste due realtà hanno deciso di collaborare e di attingere così una dall’altra, per crescere e cercare di raggiungere risultati importanti. A tutti voi i nostri migliori auguri di buon lavoro e buon campionato”.
 

Advertisment ad adsense adlogger