“È di scena l’Estate”: 20 eventi settembrini a Legnago

Prosegue anche a settembre il Festival legnaghese “E’ di scena l’estate”. Dopo due mesi ricchi di eventi, la città è tornata a riempirsi di visitatori

LEGGI ANCHE: Arena di Verona: gran finale per il Festival d’Estate 2020

Prosegue anche a settembre il Festival legnaghese “E’ di scena l’estate”, dopo due mesi ricchi di eventi che hanno visto la città tornare a riempirsi di visitatori.

Si comincia il 2 settembre nel giardino del Museo Fioroni con la presentazione del libro L’invenzione di noi due dello scrittore veronese Matteo Bussola. Termine previsto il 26 settembre con un grande show di fine estate. Protagonista la band Nu Funk Revolution. Due date che aprono e chiudono un cartellone pieno di iniziative diverse, che spaziano dalla musica, alla pittura, alla cultura, passando per lo sport. E con la partecipazione di un regista d’eccezione: Pupi Avati.

“Abbiamo mantenuto la stessa successione delle serate di luglio e agosto” afferma Paola Mattiazzi, Direttrice Artistica del Festival. “La novità di settembre è che abbiamo inserito manifestazioni diverse per preparare la città agli eventi autunnali. Al giovedì rimangono fisse le band giovani di “Legnago sotto le stelle” con il live music in Piazza Garibaldi, a parte l’evento di chiusura del cartellone che viene spostato a sabato 26 settembre. Sarà una manifestazione con ballerini e cantanti e video-proiezioni. Abbiamo poi anticipato a orario aperitivo il sabato musicale nel piazzale Antistante il Teatro Salieri”.

Musica

Per “Legnago sotto le stelle” continuano i giovedì musicali in Piazza Garibaldi con i Lem and the Picnickers (3 settembre alle 21), i Carellaz (10 settembre) e 4 Tune Band (17 settembre). Il 26 settembre, poi, la Nu Funk Revolution chiuderà il cartellone estivo con uno spettacolo di ballo e canto.

Grande show in programma il 5 settembre dal titolo I fantastici anni ’50- Hula Hula Hoop. Una serata dedicata interamente alla musica degli anni ’50, rock and roll in primo piano, con auto d’epoca posizionate in vari angoli della città e fornite dal Veteran Car Club di Legnago. Parte del centro della città sarà chiusa al traffico. Cinque band, in arrivo da Venezia e Bologna, si esibiranno in Piazza Garibaldi, Via XX settembre e nel piazzale del Teatro Salieri.

Sport

Per quanto concerne lo sport, sono due gli eventi in programma. Domenica 13 settembre al Parco comunale di Legnago si svolgerà il Legnago Sport Festival, giunto alla settima edizione, manifestazione di promozione dello sport delle società legnaghesi. Dalle 10 alle 18, 31 associazioni sportive locali presenteranno le proprie discipline. Sarà presente anche la Folgore.

Il secondo evento rappresenta una novità assoluta. Parliamo della prima edizione di Legnago Bike, un festival dedicato alla bicicletta che si terrà domenica 20 settembre. Proseguirà quindi dal 26 settembre al 4 ottobre con ben 7 eventi in programma.

Eventi in città

Il 12 settembre il Teatro Salieri ospiterà per la prima volta a Legnago il grande regista Pupi Avati. L’evento, dal titolo “Narratori si nasce”, consiste in un’anteprima del Festival della Fiaba, spostato a causa del Covid al prossimo anno. La narrazione avatiana è appunto legata alla Fiaba, questo sia per il rapporto del Maestro con il mondo surreale dei racconti dell’infanzia nelle campagne emiliane sia per le caratteristiche della fiaba stessa, che si snoda tra parole e immagini.

Domenica 6 settembre, quindi, sarà di scena la pittura con il primo Concorso Nazionale di Pittura Città di Legnago, al Torrione. Appuntamento dalle 10.30 alle 18, con esposizione delle opere di vari artisti e premiazioni finali. In contemporanea al Museo Fioroni si svolgerà la Mostra di Pittura Sguardi Rosa, con letture di Poesie al femminile e il concerto di Leonardo Maria Frattini.

Il 9 settembre in Sala Civica, in Via Matteotti 4, si terrà una serata di informazione sull’Emergenza Covid 19, organizzata dalla Commissione Pari Opportunità di Legnago. Il 12 Settembre al Museo Archeologico, dalle 19.30 alle 00.30, ancora musica con live band e DJ set. Protagonisti Sound of the Museum e l’Associazione Sound Vito. In apertura della serata, aperitivo con presentazione del libro Mad in Italy di Gabriele Ferraresi.

Per il programma completo di “È di scena l’Estate – Settembre 2020“, clicca qui

Si ringrazia l’Ufficio Cultura del Comune di Legnago

Advertisment ad adsense adlogger