Punto mercati: aggiornamento indice FTSEMib

Tiepida reazione rispetto alla debacle della sessione precedente per l’indice FTSEMib, che recupera quota 18.825 in chiusura

Di: Fabio Michettoni

Introduzione a cura di: Andrea Panziera

LEGGI ANCHE: Punto mercati: aggiornamento indice FTSEMib

La rottura del supporto posto a quota 19.200 dell’indice FTSEMib ha provocato una spinta al ribasso delle quotazioni, arginata dalla fascia 18.600-18.800. La tenuta e il ri-superamento al rialzo del livello a 19200 potrebbe innescare un mini trend rialzista con un obiettivo a 20.200-20.300. Sarà decisivo l’andamento dei mercati USA, al momento l’unico possibile elemento trainante. Di contro, la variabile sanitaria, in caso di peggioramento della situazione, potrebbe dare il vis a nuove pesanti correzioni al ribasso. Insomma, l’incertezza regna sovrana.

Analisi tecnica indice FTSEMib

Tiepida reazione rispetto alla debacle della sessione precedente per l’indice FTSEMib, che recupera quota 18.825 in chiusura. Resta tuttavia appeso in prossimità di livelli il cui abbandono ribassista potrebbe scaturire in una discesa scomposta e incontrollabile. Le implicazioni tecniche assunte evidenziano una struttura tecnica a maggior propensione rialzista. Variabili di disturbo di natura esogena ne rallentano la direzionalità in UPSIDE.

L’impressione che si ricava è che i volumi rifluiti sul mercato siano dovuti a una lunga coda di sistemazioni tecniche post-scadenza tecnica. Scadenza che il mercato stesso fatica ad assorbire. La rottura di quota 19.200 ha ovviamente scompensato la struttura, ma un pronto recupero, stimolato anche dall’ottima chiusura del Nasdaq, potrebbe permettere una ricomposizione in chiave rialzista verso area 19.800 in tempi brevi.

Advertisment ad adsense adlogger