Joan Baez compie 80 anni e si dedica alla pittura

Joan Baez, dal suo account Twitter @joancbaez

Dopo ottant’anni nel mondo della musica, Joan Baez cambia strada: abbandonate tournée e concerti, l’artista si dedicherà alla pittura

Di: Arianna Mantoan

LEGGI ANCHE: Capodanno in streaming per aggirare le restrizioni

Dopo ottant’anni di musica, Joan Baez cambia strada. La leggendaria artista statunitense, infatti, ha scelto di dedicarsi alla pittura, pur non escludendo la possibilità di apparizioni occasionali in futuro. Per l’appunto, nonostante il suo ultimo album (Whistle down the wind) risalga al 2018, in piena pandemia la cantante ha interpretato il brano di Gianni Morandi Un mondo d’amore.

Impegnata socialmente e icona della musica folk, Joan Baez sarà la protagonista virtuale di un ricevimento in onore della mostra Mischief Makers 2. Si tratta di un’esposizione di quadri realizzati dalla stessa Baez, con la possibilità di seguire il tour dal vivo e di ascoltare un’intervista alla cantante a questo indirizzo. La mostra “fisica” si terrà in una galleria d’arte di Mill Valley, in California.

Joan Baez: Mischief Makers 2

“Siamo felici di annunciare la seconda esposizione di Joan Mischief Makers 2, ritratti di persone che portano un cambiamento positivo nel mondo con mezzi non violenti”.

– Estratto dal sito Joan Baez Art – Exhibit_Detail

Lo streaming verrà reso attivo sabato 9 gennaio alle 5:30PM (PST); la mostra sarà disponibile dal 6 gennaio al 14 febbraio 2021. Per potersi godere l’incredibile talento della cantautrice, è sufficiente pagare un biglietto dal costo di 15 dollari, all’incirca corrispondenti, attualmente, a 12 euro).

Advertisment ad adsense adlogger