Sanremo: ritorna il Festival più atteso, tra mille precauzioni

È iniziata ieri la 71esima edizione del Festival di Sanremo, giunto alla sua settantunesima edizione sul palco dell’Ariston. A condurre ritroviamo i “padrini” Amadeus e Fiorello

Di: Arianna Mantoan

LEGGI ANCHE: “Occhi nudi”, il nuovo singolo di Mosè Santamaria

Anche quest’anno è stata affidata ad Amadeus la conduzione (e la direzione artistica) del Festival di Sanremo, ormai giunto alla 71esima edizione. A fargli da spalla l’incontenibile Fiorello, già presente nella scorsa edizione della kermesse più famosa d’Italia, che quest’anno si terrà nel mese di marzo, da martedì 2 a sabato 6. Per la prima volta nella storia del Festival, l’evento si svolgerà senza pubblico a causa della pandemia di COVID-19.

Rimangono invariate invece le due categorie principali: l’una, “Campioni”, composta da 26 cantanti, l’altra, “Nuove proposte”, da 8. Come da regolamento, il vincitore del Festival, salvo rinuncia, rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021 a Rotterdam.

Tra gli esordienti di quest’anno troviamo Aiello, il duo Colapesce e Di Martino, i Coma_Cose, Extraliscio (in featuring con Davide Toffolo), Fedez, Fulminacci, Gaia, Gio Evan, La Rappresentante di Lista, Madame, i Måneskin, Random e Willie Peyote. Presenti anche Avincola, Davide Shorty, Dellai, Elena Faggi, Folcast, Gaudiano, Greta Zuccoli e Wrongonyou.

Fra “veterani” del Festival si annoverano invece Annalisa, Arisa, Bugo, Ermal Meta, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Renga, Ghemon, Irama, Lo Stato Sociale, Malika Ayane, Max Gazzè, Noemi e Orietta Berti.

Per seguire la diretta streaming del Festival, clicca qui.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger