GIORNALmente – 16 marzo: Selma Lagerlöf

Selma LagerlofCr. ph. Sveriges Radio

GIORNALmente, la pillola giornaliera che nutre la mente: il 16 marzo 1940 muore a Sunne, in Svezia, la scrittrice Selma Lagerlöf

Di: Annalaura Casciano

LEGGI ANCHE: GIORNALmente – 15 marzo: Rebecca West

Il 16 marzo 1940 muore a Sunne, in Svezia, la scrittrice Selma Ottilia Lovisa Lagerlöf, ivi nata il 20 novembre 1858. Decide di studiare nella capitale svedese e intraprendere la professione di maestra elementare. Nel contempo, porta a compimento la sua prima opera, intitolata Saga di Gӧsta Berling.

Grazie a questa, nel 1895 vince un premio in denaro che le permette di abbandonare l’insegnamento e di intraprendere numerosi viaggi. Dalle varie tappe visitate durante i soggiorni esteri Lagerlöf crea molti dei suoi capolavori.

Diviene così una delle scrittrici più amate e conosciute, tanto che, nel 1909, la Reale Accademia di Svezia le conferisce il Premio Nobel per la Letteratura. È la prima donna nella storia ad aggiudicarsi tale riconoscimento. In seguito, Lagerlöf diventa membro dell’Accademia: è un altro primato, in quanto prima donna a prenderne parte.

La scrittrice, molto legata al popolo e al Paese d’origine, con il denaro ricavato dal Nobel decide di riacquistare e ristrutturare una proprietà un tempo appartenuta alla sua famiglia e poi venduta dal padre. La medaglia d’oro, invece, viene donata ai soldati svedesi all’inizio della Seconda Guerra Mondiale.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger