“Salieri Festival – Il Maestro dei Maestri”

Al via la prima edizione del «Salieri Festival – Il Maestro dei Maestri» al Teatro Salieri di Legnago dal 02 all’11 settembre 2021

LEGGI ANCHE: Erina Yashima ha diretto la IX Sinfonia di Beethoven all’Arena di Verona

Al via la prima edizione del «Salieri Festival – Il Maestro dei Maestri». Il Consiglio di Indirizzo della Fondazione Culturale Salieri ha fatto
proprio il progetto del nuovo direttore artistico, Marco Vinco, di creare una rassegna di eventi ispirata alla figura del grande compositore legnaghese.

Stefano Gomiero, presidente della Fondazione Salieri dichiara:

«Finalmente a Teatro! Non vedo l’ora che il sipario si apra, regalandoci il Festival dedicato al Maestro dei Maestri. Auguro pertanto a Marco Vinco, al Teatro Salieri e a tutti gli affezionati spettatori la “straordinaria” normalità che la pandemia ci ha negato per troppo tempo».

(il direttore Marco Vinco)

L’idea del direttore Vinco è quella di un festival artisticamente elevato ma allo stesso tempo inclusivo:


«Antonio Salieri non fu solo un illustre compositore», «ma fu maestro di Beethoven, Schubert, Liszt e di molti altri che resero grande la musica e la cultura europea. Da qui mi è nata l’idea di “Maestro dei Maestri” che ho voluto come sottotitolo di tutta la rassegna». Durante il Salieri Festival si esibiranno infatti grandi artisti internazionali a fianco di giovani talenti: maestri ed allievi protagonisti insieme, a sottolineare l’importanza della trasmissione del sapere artistico fra generazioni, tanto cara ad Antonio Salieri. «Il tema del maestro e dell’allievo, della ricerca e della cura del talento, mi ha permesso di creare un percorso che, ispirato a Salieri, si spingesse anche oltre Salieri», prosegue Vinco, «ci saranno concerti di musica barocca, classica, jazz, danza, incontri, dibattiti attorno al tema del maestro e dell’allievo».


La serata inaugurale del 02 settembre sarà dedicata alla grande Carla Fracci e vedrà la partecipazione straordinaria del marito, il regista Beppe Menegatti. In questa serata si esibiranno i primi ballerini del Teatro Alla Scala, Nicoletta Manni e Tomofej Andrijashenko. Il 03 settembre seguirà un concerto del grande violinista e direttore d’orchestra, Federico Guglielmo, alla guida de L’Arte dell’Arco Ensemble. Due saranno gli appuntamenti con il Jazz. Il giorno 04 e il giorno 09 settembre, a ingresso libero, strumentisti del calibro di Bruno Cesselli, Gianluca Carollo, Michele Calgaro e Robert Bonisolo suoneranno, assieme ai loro giovani e talentuosi allievi, brani ispirati ai temi di Antonio Salieri e rivisitati in chiave jazzistica. «Ci sarà spazio anche per lo sport», dichiara il Direttore Vinco, «che, come l’arte, richiede, oltre al talento, anche costanza, dedizione, spirito di sacrificio, energia positiva»: domenica 05 settembre al mattino ore 08:30 avrà luogo infatti la Salieri Run, manifestazione podistica non competitiva su un circuito di 4 km, gratis ed aperta a tutti, con partenza dalla piazza antistante al Teatro Salieri; al termine della corsa il Maestro Giancarlo Rizzi, direttore d’orchestra e maratoneta, seduto al pianoforte ci racconterà la sua esperienza.

Il 07 settembre sarà ospite lo psichiatra Paolo Crepet che tratterà il tema del Salieri Festival partendo da una propria citazione: “un maestro non ammaestra: educa, eleva”. il 10 settembre sarà la volta di Morgan che al pianoforte, tra parole e musica, discuterà e farà discutere, da Salieri oltre Salieri. Infine il giorno 11 settembre un concerto con l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza diretta da Giancarlo Andretta e
dagli allievi della Masterclass internazionale gestita dal Polo Nazionale Artistico della Verona Accademia per l’Opera.

Il Sindaco di Legnago, Graziano Lorenzetti, esprime il proprio entusiasmo:

«grazie al Salieri Festival il nostro teatro riaprirà in grande stile: dieci giorni di spettacoli, sia all’interno che all’esterno della struttura, con
la partecipazione di artisti di fama internazionale. Si tratterà di un evento importantissimo per tutta la Città di Legnago e non solo: grande il coinvolgimento delle attività economiche, così come quello della cittadinanza tutta. Ringrazio personalmente il Direttore Marco Vinco per averlo così ideato ed organizzato».

I biglietti sono in vendita a partire da €8. Per informazioni e prenotazioni contattare la Biglietteria del
Teatro Salieri tel 0442.25477 (aperta dal lunedì al sabato); consultare il sito www.teatrosalieri.it oppure il
sito www.salierifestival.it. Per l’ingresso in teatro sarà necessario il Green Pass.


Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger