GIORNALmente – 24 settembre: Antonio Tabucchi

Antonio TabucchiCr. ph. Quinews Pisa

GIORNALmente, la pillola giornaliera che nutre la mente: il 24 settembre 1943 nasce a Pisa lo scrittore Antonio Tabucchi

Di: Annalaura Casciano

LEGGI ANCHE: GIORNALmente – 23 settembre: Giancarlo Siani

Il 24 settembre 1943 nasce a Pisa lo scrittore Antonio Tabucchi. Si interessa sin da subito alla cultura e alla lingua portoghese, tant’è che decide di studiarla. Si laurea in Lettere con una tesi sul surrealismo portoghese e svolge la professione di insegnante di letteratura portoghese, alternando anche le traduzione dalla lingua, soprattutto di Pessoa.

Nel 1975 pubblica il romanzo Piazza d’Italia, a cui seguono alcuni racconti e romanzi brevi, i quali gli permettono di farsi conoscere e affermare come scrittore. tra i più famosi e conosciuti Requiem uscito nel 1992 e il celebre Sostiene Pereira, del 1994, con il quale vince il Premio Campiello.

Tabucchi è stato professore ordinario presso l’Università di Siena ed ha anche collaborato con alcune testate giornalistiche, come “Il Corriere della Sera”. A seguito di una lunga malattia, a sessantotto anni, lo scrittore si spegna a Lisbona, sua città del cuore, il 25 marzo 2012.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger