.Comm – La comunicazione a portata di click

Cr. ph. Simone Massenz

Dai social allo spin doctoring, dalla deontologia all’etica, dalle news alle fake news: ecco .Comm [puntocom], la nuova rubrica de “Il Basso Adige” in tema comunicazione

Di: Simone Massenz

LEGGI ANCHE: Quando YouTube incontra la divulgazione scientifica – Wired

Che cosa s’intende con “comunicazione”? Che cosa significa “comunicare”? Come si distingue la “buona” dalla “cattiva” comunicazione e quali conseguenze – individuali, sociali, culturali – l’una e l’altra rispettivamente comportano?

Sono probabilmente queste le più diffuse e basilari domani inerenti al mondo della comunicazione. Un mondo a cui tutti appartengono, ma che appartiene a pochi. Un mondo che alcuni idolatrano, che altri disprezzano, che tanti vivono quotidianamente e che forse una manciata riesce davvero a padroneggiare.

È un dato di fatto che la rubrica .Comm [puntocom] nasca in un contesto più che mai dominato dalla comunicazione. E non una qualsiasi: la comunicazione “nuova”, digitale, social-mediatica, rea di aver reso chiunque un plausibile comunicatore e qualunque cosa plausibilmente comunicabile. Quanto meno in teoria.

Dopo vari ripensamenti, tra dubbi, impegni e perplessità, ho deciso di dare il via alla rubrica per un motivo preciso: indagare la comunicazione. È questo il mio scopo. Non prettamente insegnare – non qui, almeno – né prettamente rispondere, ma chiedermi e chiedere. Sollevare dubbi e perplessità, insomma, che mi permettano di fare chiarezza riguardo ad aspetti, temi e quesiti di primaria importanza in un contesto comunicativo a tratti ancora caotico e disorganizzato.

Cr. ph. Simone Massenz

.Comm, la comunicazione a portata di click

Di cosa tratterà, quindi, .Comm? Parleremo di teorie e tecniche di comunicazione, specie digitale; porremo sul piatto vari casi studio da cui imparare, nel bene e nel male; indagheremo l’etica di alcune pratiche e forme comunicative, nonché la deontologia professionale – effettiva e supposta – delle figure di maggior spicco in questo ambiente; e molto altro.

Non mi resta che darti appuntamento al prossimo articolo. Cominceremo dalle basi, ovviamente, e procederemo per gradi, viaggiando insieme alla scoperta di un mondo che tanto scalda i cuori quanto miete vittime.

Ti interessi di comunicazione? Non perdere gli ultimi aggiornamenti della rubrica: visita la mia pagina Instagram o contattami all’indirizzo simone.massenz.0597@gmail.com!

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger