L’assemblea generale della Compagnia Gino Franzi

Si terrà la sera del 28 ottobre l’assemblea generale della Compagnia Gino Franzi. Il tema: l’attività culturale e sociale in tempo di pandemia

Di: Pierantonio Braggio

LEGGI ANCHE: Rovigo: a Palazzo Roverella record di visitatori per Chagall

È prevista per mercoledì 28 ottobre, presso la sede di via Donati 1, Verona, l’assemblea generale della Compagnia Gino Franzi. Al centro dell’incontro una questione di grande importanza: come affrontare il problema della pandemia in termini di attività culturali e sociali.

E questo proprio nel momento in cui si può cogliere l’opportunità di sviluppare iniziative importanti, come: la partecipazione a un bando della Regione Veneto per la produzione di un video interattivo da usare in sostituzione degli spettacoli in diretta nelle case di riposo; il completamento del testo su ‘Bonaventura’, per il quale c’è una forte aspettativa intergenerazionale; le repliche del “Giuoco dell’Oca” e “Milly”; un rapporto continuativo con il Teatro Larizza e i Comuni di Verona, Castel D’Azzano e Villafranca.

L’assemblea è aperta a tutti e si auspica una partecipazione numerosa per raccogliere nuove adesioni e nuove idee. La Compagnia, oltre alla qualità dei propri spettacoli, mira a creare cultura e a rendersi utile nel sociale.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger