Mons. Giuseppe Zenti ricorda le vittime del Covid

Mons. Giuseppe Zenti, Vescovo di Verona, invita Parroci e cittadini a ricordare le vittime del virus. “Ogni Parrocchia dedichi almeno una Messa”

Di: Pierantonio Braggio

LEGGI ANCHE: Il 5° concorso “Best of Wine Tourism”

Il Vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti, ha invitato Parroci e cittadini a ricordare chi, senza un minimo conforto e in profondo dolore, ci ha lasciato a causa del virus. A sua detta, ogni Parrocchia dovrebbe dedicare almeno una Messa a ricordo delle vittime.

L’incontro, presieduto dal Vescovo stesso in Vescovado, si è tenuto in presenza del sindaco di Verona Federico Sboarina e del cappellano don Gianni Nalin. Tanto il Vescovo quanto il Sindaco hanno sottolineato il bisogno di preoccuparsi della lotta al virus pur senza trascurare coloro che proprio a causa del Covid hanno perso la vita.

In tale quadro, mons. Zenti ha invitato i Parroci veronesi a dedicare almeno una Messa alle vittime, durante la quale vengano letti i nomi, uno ad uno, dei concittadini che non sono stati in grado di superare il terribile contagio. I morti – ha evidenziato il Vescovo – non hanno avuto certo bisogno di ulteriore penitenza per raggiungere il Paradiso. Inoltre, egli ha ribadito l’esigenza di impegno e di responsabilità da parte di ogni cittadino, ricordando di indossare sempre la mascherina.

Un incontro importante, quindi, che ha animato il giusto, doveroso ricordo dei concittadini ora “in Paradiso” ed evidenziato il dovere di attenzione non solo per se stessi, ma anche per gli altri.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger