GIORNALmente – 21 aprile: Natale di Roma

Cr. ph. Amici di Roma

GIORNALmente, la pillola giornaliera che nutre la mente: il 21 aprile del 753 a. C., ad opera di Romolo, nasce la città di Roma

Di: Annalaura Casciano

LEGGI ANCHE: GIORNALmente – 20 aprile: Bram Stoker

Il 21 aprile del 753 a. C., ad opera di Romolo, nasce la città di Roma. Questo giorno è chiamato Natale di Roma o, anticamente, Dies Romana. La leggenda narra di due gemelli inizialmente destinati alla morte, Romolo e Remo, che vengono abbandonati sul Tevere dal loro carnefice, mosso a compassione. Una volta cresciuti, dopo essere stati trovati e allattati da una lupa, i fratelli, non potendo regnare nella propria città, decidono di fondarne un’altra. Nasce così Roma, edificata sul colle Palatino, e Romolo ne diviene il primo re.

La prima vera celebrazione di questa ricorrenza avviene ottocento anni dopo la fondazione della città, più precisamente nel 47 d. C., per volere dell’imperatore Claudio. Cento anni più tardi fa lo stesso Antonino Pio, mentre spetta a Filippo l’Arabo, nel 248 d. C., celebrarne il primo millennio.

A causa di numerose vicissitudini, tanti usi culturali e tradizioni si perdono nel tempo, comprese le celebrazioni per la città. Tuttavia, queste ritornano nel periodo dell’Umanesimo, divenendo poi festa ufficiale durante il fascismo. Da qui in avanti, per anni, la ricorrenza si celebra insieme alla festa del lavoro: quest’ultima viene infatti spostata dal primo maggio al 21 aprile, per poi essere ripristinata in seguito.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger