GIORNALmente – 14 ottobre: Winnie The Pooh

winnie the poohCr. ph. Clementoni

GIORNALmente, la pillola giornaliera che nutre la mente: il 14 ottobre 1926 nasce l’orsacchiotto Winnie The Pooh

Di: Annalaura Casciano

LEGGI ANCHE: GIORNALmente – 13 ottobre: Cesare Zavattini

Il 14 ottobre 1926 nasce l’orsacchiotto Winnie The Pooh; in questo giorno infatti viene pubblicata la prima storia con protagonista il famosissimo orsacchiotto giallo, nato dalla mente dello scrittore Alan Alexander Milne. Egli crea il personaggio per raccontare le fiabe della buonanotte al figlio Cristopher, inventando così delle vere e proprio storie.

Il nome Winnie è ispirato ad un orsetto che l’ufficiale veterinario Colebourn ha donato allo zoo di Londra: il cucciolo è rimasto orfano ed è arrivato in Inghilterra dal Canada; il suo nome deriva dalla città natale Winnipeg. Il personaggio di Winnie The Pooh, invece, si ispira ai giocattoli del figlio di Milne. Così, anche tutti i personaggi del mondo di Winnie prendono ispirazione dai giocattoli di Cristopher e Milne crea una vero e proprio mondo.

Ognuno degli amici di Winnie The Pooh ha una caratteristica che lo contraddistingue; vi sono: l’asino Ih-Oh sempre malinconico, la tigre Tigro, il maialino rosa Pimpi, la mamma canguro Kanga, insieme al piccolo Roo,il coniglio Tappo e il gufo Uffa. Tra i personaggi vi è anche Cristopher Robin, il bambino, e tutti insieme vivono nel Bosco dei Cento Acri, che non è altro che il giardino di casa dello scrittore. Nel 1929 Milne cede i diritti a Walt Disney e questa storia diventa un successo clamoroso.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger