GIORNALmente – 1 novembre: Diabolik

DiabolikCr. ph. Auralcrave

GIORNALmente, la pillola giornaliera che nutre la mente: l’1 novembre 1962 nasce il personaggio dei fumetti Diabolik

Di: Annalaura Casciano

LEGGI ANCHE: GIORNALmente – 31 ottobre: Halloween

L’1 novembre 1962 nasce il personaggio dei fumetti Diabolik dalle idee delle sorelle Angela e Luciana Giussani. Le due sorelle hanno caratteri opposti: Angela nasce nel 1922 è intraprendente e anticonformista, guida la macchina ed ha un brevetto di pilota. Luciana inizia a lavorare diligentemente subito dopo il diploma, è più razionale. Presto, però, si unisce alla sorella nella redazione di Diabolik, tant’è che alla morte della sorella Angela, dirige la casa editrice.

Il primo numero di Diabolik esce proprio l’1 novembre 1962 e costava 150 lire. Il formato scelto è quello tascabile: economico e facile da portare in giro. L’esordio si intitola Il re del terrore e in questa storia il personaggio di Diabolik si presenta come un ladro ingegnoso, in grado di travestirsi nei modi più disparati. Esiste, però, anche un suo alter ego che compare nel primo numero insieme al protagonista: l’ispettore Ginko. Eva Kant è l’inseparabile partner di Diabolik, la quale ottiene molto successo e anche a lei vengono dedicati numerosi numeri e opere a parte.

Diabolik è un ladro molto attento, tuttavia non è cattivo; bensì predilige i poveri ai ricchi, gli sfortunati ai malavitosi che lucrano sui più deboli. Il ladro è capace di creare numerosi travestimenti, poiché valido conoscitore della chimica, materia che gli permette di creare sempre più nuove maschere. Il personaggio delle sorelle Giussani ottiene un successo strepitoso tanto da divenire protagonista di svariati film e di una serie televisiva.

Comments are closed.

Advertisment ad adsense adlogger